ANNO 0 – 70 GIORNI DAL CONTAGIO – CURIOSITA’ DEL MARE

Squalo Toro …

Lo squalo Toro si raduna tipicamente nelle acque costiere, alla profondità di 10-60 metri, anche se è stato visto in profondità maggiori. Spesso si nasconde in buche e grotte durante il giorno ed esce la notte per mangiare. Ricerche indicano che generalmente lo squalo rimane entro un chilometro dal luogo di aggregazione, e vicino al fondo dell’oceano.
Al contrario di altri squali non ha bisogno di muoversi per respirare, vantaggio per essere furtivo nelle sue battute di caccia. Presente in tutto il mondo, nell’Atlantico, nel Pacifico e nell’Oceano Indiano.
Tra il 1950 e il 1960 era vicino all’estinzione nelle acque australiane dove ancora oggi è classificato come vulnerabile.
Il corpo è massiccio, con due larghe pinne dorsali, la coda è allungata con un lungo lobo superiore.
Cresce fino alla lunghezza di 320 cm. Il maschio raggiunge la maturità quando è grande 220 cm e la femmina a 210 cm.
La riproduzione è ovovivipara. La femmina ha due uteri.
Dentro l’utero il giovane squalo formatosi per primo, mangia gli altri così generalmente da ogni gestazione (che può durare dai 6 ai 9 mesi) nascono uno/due esemplari.