ANNO 0 – 87 GIORNI DAL CONTAGIO – CURIOSITA’ DEL MARE

Glass Fish …

Il corpo oblungo e compresso, è alto anteriormente e rastremato posteriormente.
Il profilo dorsale è quasi rettilineo, mentre il ventre è concavo in corrispondenza della lunga pinna anale. Gli occhi sono grandi e la bocca è ampia, terminale ed obliqua.
La colorazione è chiara, rosata, traslucida, quasi trasparente.
Può raggiungere i 15 cm. di lunghezza.
Vivono nelle zone più ombreggiate e sicure, nelle grotte e anche negli anfratti delle più grosse formazioni madreporiche. Dopo il crepuscolo si spargono lungo tutta la barriera corallina.
Sono spesso presenti sui relitti nelle zone più ombreggiate Si trovano nelle zone meno profonde della barriera corallina tra i -3 Mt. e i -15 Mt..
Formano banchi itineranti di alcune centinaia di individui che, durante il giorno, restano nascosti e riparati mentre, di notte, escono allo scoperto per cibarsi di zooplancton e di piccoli crostacei.
Quando un intruso o un predatore si avvicina al branco, questo si apre e si disperde al fine di disorientare l’intruso/predatore e sfuggire così nel maggior numero possibile ad eventuali catture.
Il banco, molto unito, tende poi a riformarsi.
Il nome comune è invece dovuto alla caratteristica trasparenza della sua livrea.

Glassfish | fish, family Chandidae | Britannica